Scostumata è dir poco

Tutto il giorno in giro a menar colpi, la scostumata:
rasoiate, stilettate
punteruolate alle terga a destra e a manca
in agghiacciante sequenza,
proditoria

Non si ha memoria di un fervore di tal fatta:
verrà dai buchi neri di una mente sconvolta
o dalle cime tempestose di una annona
furibonda per la tassa sulla salute non pagata?

Delle due una, indubbiamente:
la becera frenesia del Male in libera uscita
o la malia vendicativa mirata burocratica esornativa…

o forse no, niente di tutto questo;
semplicemente il delirio compulsivo, abbacinante
del colpo della strega

Scrivi un messaggio

    Leave a Reply

    You must be logged in to post a comment.