Per certa scrittura futuribile

La poesia è fatta di libretti
e di piccoli spazi,
di interstizi di buone intenzioni
sapientemente illuminati.
Quindi, a maggior ragione
la danza delle parole
non può essere un messaggio cifrato:
sarebbe come dire al creato
di accomodarsi nel piccolo cabotaggio
di una bolla di sapone edulcorato
che non rifrange il sole

Scrivi un messaggio

    Leave a Reply

    You must be logged in to post a comment.