Viaggi e crociere

Vuoi mettere il fascino dei banditi sardi.
Belli ( oddio ), maschi, abbronzati, denti bianchissimi,
odorosi di macchia: una forza!
Ruspanti e misteriosi come pochi
sono lì-scoscesi-lividi e accesi al contempo
fermi contro il cielo sardonico delle locandine turistiche
a sfrugugliare nel subconscio delle casalinghe di mezz’italia
come un miele maledetto, i ribaldi!
-Oltre quelle montagne ci sono i nuraghe e i banditi!
Non vi ci avventurate! VI FANNO LA FESTA!!!…
Che ATOUT color fiamma per la signora Celeste Di Bona Dal Manzo
che l’anno scorso c’è andata in Costa Smeralda!
Che schianto! Al solo pensarci si sentiva già tutta inondata
e fremendo fremendo arrivava a sentirsi
così tanto Di Bona e così poco Dal Manzo!
(Un tenebroso nuraghe con bandito incorporato
non si trova due volte, e poi che caspita a Gallarate tutto l’anno
si procede a pippo baudo polenta pallone
e solo il venerdì quella cosa benedetta
perché il sabato in banca non si lavora!)
Ah, al solo pensarci che pena imbandita financo costì
nel ciel di Sardegna!
Che strazio ragazzi, che noia, che pizza
e allora perbacco,all’attacco!

“Celeste Celeste
insana polledra maritata Dal Manzo
dove andasti, che facesti scellerata?
Dillo tosto benedetta
cosa hai fatto in tutta fretta?”

(Ma fu solo toccata dall’ombra
di un nuraghe in penombra
e tornò a casa più casalinga di prima
più Celeste di prima
aggiogata Dal Manzo
fidanzata con l’ombra)

Scrivi un messaggio

    Leave a Reply

    You must be logged in to post a comment.