Encomiabile (a Daniela Rampa)

Nelle sere terse e ventose
di fine estate , al crepuscolo
subliminale e un po’ riottoso
come si addice a un geco
gentilmente Migneco mi viene a trovare
Ma grigio ferro indecente com’è ,
per non apparire luttuoso
sullo sfondo di nuvole sontuose
sceglie una scaglia di sole morente
e diventa giallorosso romanista
campanilista reticente

Scrivi un messaggio

    Leave a Reply

    You must be logged in to post a comment.